Quando ho visto la testa insanguinata del bambino mi sono commosso. Il povero piccolo ha la tigna e si gratta la testa fino al sangue. Non riesce a dormire la notte e neppure il giorno. Ho immediatamente spruzzato lo cicatrix per disinfettare poi ho preparato una pomata con l’anti-squali e il burro di Karitè per la cura propria. Poi abbiamo coperto la sua testa con un pezzo di turbante del nonno per proteggerla dalla sabbia e dalle mosche.

Il piccolo Baba aveva molto paura perché era andato già 3 volte all’ospedale e lo avevano fatto soffrire molto senza risultato. Il suo nonno ci spiega che è orfano ed è lui che lo alleva insieme al fratello.

Il fratello maggiore del bambino si chiama Elbu, e si fanno coraggio insieme.

Il giorno dopo ci dicono che il bimbo ha dormito bene per la prima volta in settimane.

Due giorni dopo Ali gli ha lavato la testa con sapone ed acqua poi gli ha tagliato i capelli per accelerare la guarigione.

Ali ha comprato dei vestiti caldi per i due orfani perché le notte e le mattine sono molto fredde in questa stagione.

Da una settimane adesso trattiamo Baba, Ali ed io, la sua testa ha cicatrizzata in modo strepitoso, e anche le piaghe che aveva sul viso e sugli arti.

Adesso mi sorride ogni volta che mi vede quando arriva alla mattina dal deserto per riempire i bidoni d’acqua, e mi prende la mano.

I Tuareg sono molto impressi, ci dicono, perché abbiamo fatto senza dolore quello che i dottori dell’ospedale non hanno fatto in sei mesi con molto sofferenza per il bambino.

Vengono da noi per i mal di pancia, per il raffreddore cronico con brute tosse, mal di testi che durano da giorni, e tante altre malattie. Aiuto ali con le essenze in molti casi ma so bene i limiti della mia conoscenza. Proprio per questa ragione posso apprezzare il potere delle piante del deserto che usa Ali, e della sua capacità.

Ali e i suoi pazienti Tuareg sempre più numerosi. Dopo 3 settimane Baba è completamente guarito e i suoi capelli ricrescono su una pelle nuova. Ali ha tagliato i suoi capelli una ultima volta.