//www.wayfitness.net/root/199_1964.asp

BELLEZZA -> INFORMAZIONE E BELLEZZA

L’aroma del benessere

Il potere degli odori. Non si tratta esattamente di una scienza, però la profumo-terapia offre soluzioni interessanti. Consiste nell’affidarsi interamente al proprio istinto, vale a dire al proprio naso

Il piacere che può procurare un odore è determinato dallo stato d’equilibrio in cui la persona si trova: se gli ormoni prodotti compensano una mancanza, cioè se agiscono in senso positivo nell’equilibrio complessivo, allora avvertiamo una piacevole sensazione di benessere.

Il secondo modo in cui l’olfatto stimola una sensazione di piacere è indiretto ed è legato alle memorie olfattive. In effetti, la memoria olfattiva è primordiale e associa ad un odore un’immagine emozionale. Quando questo odore viene risentito dopo anni, la memoria olfattiva attiva il sistema endocrino per riprodurre con i neuro-chimici l’emozione o lo stato d’animo che accompagnò l’odore nel passato.

Per l’uomo le memorie olfattive possono essere personali, culturali e genetiche. La profumo-terapia è in realtà un’applicazione della psico-aromaterapia e perciò aiuta a guarire sia il corpo che la mente, curandoli con una varietà infinita e personalizzata d’emozioni olfattive piacevoli.

La parola giusta per indicare il modo di usare le fragranze della Profumoterapia è: “a piacimento”.
I profumi vanno usati a piacimento senza restrizione di alcun genere se non a quella del proprio piacere. Le fragranze si utilizzano in qualsiasi momento come un profumo che si indossa oppure spruzzati nell’ambiente in cui si vive.

Uno dei modi più efficaci di usare la Profumoterapia è quello che viene istintivamente alla mamma al mattino, quando spruzza la lavanda sui lenzuoli dei bambini, rifacendo il letto. Il profumo disinfetta, elimina gli acari e rimane nel letto fino al momento in cui lo aprirà alla sera. I bambini s’infileranno allora in un letto di fiori propizio ad un sonno gioioso ed angelico. Alla mattina si sveglieranno rigenerati dall’energia vitale del fiore diLavanda. Questa tecnica può essere applicata anche agli adulti. Secondo la fragranza utilizzata si possono ricercare effetti tonificanti, antistress, antidepressivi o afrodisiaci. Per i bambini è molto indicata la lavanda vera oltre all’ eucalipto. Chi è attanagliato dallo stress deve prediligere aromi come gelsomino, ylang ylang e mandarino. Contro la depressione sono indicati gelsomino, elicrisio, vaniglia, lavanda. Ottimi per contrastare gli incubi sono incenso, angelica. Mentre per una serata hot è bene spruzzare nell’aria gelsomino, ylang ylang, rosa.

//profumo.it