MODI D’USO DELLA PROFUMOTERAPIA

Il tuo naso è il tuo medico

Cos’è la Profumoterapia? | L’utilità della Profumoterapia | Modi d’uso | Kit per la ProfumoTerapia | Rassegna stampa | Composizione prodotti

spezie_benefici

La parola giusta per indicare il modo di usare le fragranze della Profumoterapia è: “a piacimento”.

I profumi vanno usati a piacimento senza restrizione di alcun genere se non a quella del proprio piacere. Le fragranze si utilizzano in qualsiasi momento come un profumo che si indossa oppure spruzzati nell’ambiente in cui si vive. In effetti, la Profumoterapia è l’unica che si può definire come “La terapia del Piacere”.

Ricordiamo che nella mistica ebraica tutti i sensi procurano piacere al corpo tranne l’olfatto che procura piacere all’anima e che nella tradizione islamica il profumo è uno delle tre cose del mondo materiale che meritano di essere care al cuore dell’uomo spirituale. Le altre due essendo la preghiera ed il genere femminile.

Uno dei modi più efficaci di usare la Profumoterapia è quello che viene istintivamente alla mamma al mattino, quando spruzza la lavanda sui lenzuoli dei bambini, rifacendo il letto. Il profumo disinfetta, elimina gli acari e rimane nel letto fino al momento in cui lo aprirà alla sera. I bambini s’infileranno allora in un letto di fiori propizio ad un sonno gioioso ed angelico. Alla mattina si sveglieranno rigenerati dall’energia vitale del fiore di Lavanda.

Questa tecnica può essere applicata anche agli adulti. Secondo la fragranza utilizzata si possono ricercare effetti tonificanti, antistress, antidepressivi o afrodisiaci.

Ecco alcuni suggerimenti sulla scelta delle fragranze.

Bambini: Lavanda vera (sempre), eucalipto e lavanda spiga (difficoltà respiratoria), neroli (bambini agitati)

Stress: Gelsomino, ylang ylang, mandarino

Depressione: Neroli, gelsomino, elicrisio, vaniglia, lavanda vera

Incubi: Incenso, angelica

Afrodisiaco: Una spruzzata di feromoni di castoro o di zibetto, che consigliamo di abbinare graziosamente con un tocco di aroma fiorito (gelsomino, ylang ylang, rosa) per spiritualizzare il loro effetto puramente fisico. Il profumo ha effetto su entrambi partner.

I golosi possono scegliere di provare sensazioni estreme preparando un letto coccolo con l’aroma di cacao o cannella.

Insonnie da sovrappensiero: Angelica, neroli, narciso, lavanda vera

Insonnie da risveglio: Vetyver, lavanda

Per sognare: Salvia sclarea, Gelsomino

Esaurimento: Pompelmo, Rosmarino

Delirio e paranoia: Rosa

Epilessia: castoreum, zibetto, cera d’api

Allergie agli acari: Geranio