Profumi nell’aria

Profumo di marketing

fialette-marketing-olfattivo

Nella nostra realtà esistono circa 400.000 odori diversi ma, avendo perso nel corso dell’evoluzione l’abitudine ad esercitare il senso dell’olfatto, siamo in grado di riconoscerne non più di 10.000.
Nonostante oggi si utilizzino in prevalenza l’udito e la vista, l’uomo ha mantenuto la sua naturale capacità di risposta agli stimoli che derivano dall’olfatto, infatti aromi e profumi possono avere un importante ruolo sia sul fisico, sia sulla mente. Spesso odori ed essenze sono in grado di rievocare ricordi sepolti nella memoria.

Molte realtà stanno sperimentando l’utilizzo di aromi e profumi per ottimizzare il risultato di un evento, per indurre i clienti all’acquisto o per stimolare i propri dipendenti. A Dusseldorf un grande magazzino diffonde profumi di erba, foglie, frutta in quanto, come sostiene il direttore, la reazione suscitata dall’inalazione di questi aromi porta le persone a “rallentare l’andatura e questo comportamento rende più probabile la decisione di acquisto”.

Attraverso il naso ed il nervo olfattivo vengono inviati dei messaggi al cervello che stimolano delle reazioni. Alcune imprese in Giappone ormai da diversi anni profumano i propri uffici adottando determinate strategie: essenza di limone al mattino per stimolare i dipendenti, odori di fiori nel pomeriggio per prolungare la resistenza, profumo di bosco alla sera per trasmettere una sensazione di ottimismo. Anche il metro di Parigi e l’Atm di Milano stanno sperimentando i benefici effetti derivanti da queste strategie.

In futuro si potranno utilizzare aromi selezionati in base ai prevedibili effetti anche nei congressi: un’essenza stimolante potrà contrastare gli effetti soporiferi di certi interminabili interventi, un’aroma frizzante potrà trasmettere energia ai venditori.

C’è chi prevede l’adozione del profumo aziendale in sostituzione del logo per il suo maggior potere rappresentativo ed evocativo. Aromi e profumi saranno dunque prima di quanto si pensi nuovi strumenti del marketing?

Fonte: “Presi per il naso i congressisti del futuro?”, Aldo Lo Re, Rivista Meeting e Congressi, Ediman, febbraio 2000.

“Nicolucci” è un team di professionisti giovane, dinamico e qualificato che gestisce ogni progetto con entusiasmo e serietà fino al raggiungimento dei risultati.