HUD ( Alaihi Salam)

ALLAH MANDO’ AGLI ‘AD IL LORO FRATELLO HUD.

IL POPOLO DEGLI ‘AD ABITAVA VICINO A MECCA ED ERANO UOMINI MOLTO ALTI, FORTI, RICCHI E POTENTI. ESSI ERANO IDOLATRI.

HUD LI CHIAMO’ AD ALLAH, DICENDO DI ADORARE ALLAH IL CREATORE DI OGNI COSA, DI NON AVERE ALTRO DIO CHE LUI E DI SMETTERLA CON LE LORO INVENZIONI BUGIARDE. ESSI NON CREDEVANO AL MESSAGGIO CHE HUD GLI PORTAVA, LO TRATTARONO DA BUGIARDO, ADDIRITTURA CREDEVANO CHE UNO DEI LORO DEI LO AVESSE RESO PAZZO PERCHÉ’ NON LI ADORAVA.

QUANDO HUD RACCOMANDO’ A LORO DI TEMERE ALLAH ESSI FURONO SUPERBI DICENDO:( CHI E’ PIÙ’ FORTE DI NOI? CHI CI POTRÀ’ CASTIGARE?) NON VEDEVANO CHE ALLAH CHE LI AVEVA CREATI AVEVA PIÙ’ FORZA DI LORO. GLI ‘AD RIFIUTARONO I SEGNI DI ALLAH.

ALLAH NON FECE PIÙ’ PIOVERE E LA MANCANZA D’ ACQUA FECE MORIRE IL BESTIAME E IL POPOLO DEGLI ‘AD SI INDEBOLÌ’ MOLTO.

HUD DISSE LORO:” CREDETE IN ALLAH IMPLORATE IL SUO PERDONO E TORNATE A LUI PENTITI CHE EGLI VI MANDERÀ’ LA PIOGGIA, SE VOLTERETE LE SPALLE IL MIO SIGNORE SOSTITUIRÀ’ IL VOSTRO POPOLO CON UN’ ALTRO. IO VI HO COMUNICATO IL MESSAGGIO CHE ALLAH MI HA DATO PER VOI. SI RIFIUTARONO DI CREDERLO NON VOLLERO LASCIARE I LORO DEI.”

DURANTE LA MISSIONE DI HUD CHE DURO’ 50 ANNI IL POPOLO DEGLI ‘AD NON CREDETTE IN ALLAH NEL SUO PROFETA,SOLO POCHI CREDETTERO IN SEGRETO.

ALLAH MANDO’ CONTRO GLI ‘AD UN VENTO FORTISSIMO CHE DURO’ 8 GIORNI E 7 NOTTI CONSECUTIVI TUTTO VENIVA SOLLEVATO DA TERRA E POI RIGETTATO A TERRA. GLI UOMINI LE DONNE E I BAMBINI CORSERO A RIFUGIARSI NELLE LORO ABITAZIONI, MA IL VENTO LI SEGUI’ E LI TRASCINO’ FUORI DALLE CASE ALLAH HA LASCIATO DETTO NEL CORANO:” STRAPPAVA GLI UOMINI COME FOSSERO TRONCHI DI PALME SRADICATE. TUTTO DISTRUGGEVA PER ORDINE DEL SUO SIGNORE. AL MATTINO NON ERANO VISIBILI CHE I RESTI DELLE LORO CASE. COSI’ COMPENSIAMO I MALVAGI.” FU SALVATO HUD E CON LUI QUELLI CHE AVEVANO CREDUTO. QUESTI FURONO GLI ‘AD CHE RIFIUTARONO ALLAH IL SUO MESSAGGERO E I SUO SEGNI, FURONO INSEGUITI DA UNA MALEDIZIONE IN QUESTO MONDO E ANCHE NEL GIORNO DELLA RESURREZIONE.

< [previous] – [parent] – [next] >