Ho sentito alla televisione che la libreria della moschea di Timbuktu aveva aperto un internet point dal quale si poteva collegare ad alta velocità.

L’imam della grande moschea di Timbuktu è AbdurRahman As-Suyuti, la sua famiglia ha ereditato di molti manoscritti antichi per i quali Timbuktu è famosa nel mondo.

Mi sono precipitato dall’Imam perché non avevo ancore trovato la possibilità di collegare il mio computer alla rete, e la connessione mi serve per mettere Timbuktu su internet in modo che i bambini in Italia potessero seguire la storia del pozzo dei Tuareg.

Ho trovato l’Imam molto disponibile e gentile, la sua passione per i profumi ha certamente influenzato un po’ la sua buona disposizione verso di me che sono profumiere.

Mi ha proposto pure il suo ufficio per lavorare e mettere online il mio viaggio a Timbuktu giorno per giorno.
Gli devo proprio regalare un profumo.